La Duchessa

Lady Georgiana Spencer viene data in sposa a William Cavendish, duca del Devonshire, lascia la madre e si trasferisce a Londra per vivere assieme al marito il quale desidera più di ogni altra cosa avere un figlio maschio quale erede.

Georgina è un’aristocratica amabile, che sa farsi ben volere e cerca di soddisfare e compiacere tutti. Ben presto però si accorge che suo marito non è quella sensibile e taciturna persona che immaginava. Non parla, non ha un dialogo con Lady G. (nè con nessun altro), sembra non provare alcun sentimento verso questa splendida duchessa che tutto il mondo ama. La tradisce continuamente e le porta addirittura in casa una figlia illegittima nata dalla cameriera.

Georgina però supera tutto questo: un marito che non l’ama, essere tradita, accetta e ama Charlotte come fosse figlia sua. Ma a William tutto questo non interessa, l’unica cosa che vuole da Georgina è un figlio maschio, che lei, destino avverso, non riesce a dargli.

Per superare il vuoto di un matrimonio senza sentimento Georgina si dedica alla moda, alle feste, al gioco, e diventa un’icona, una celebrity dei nostri tempi, capace di richiamare il popolo come una star.

Ma resta comunque sola, finchè non incontra Lady Elizabeth Foster della quale diventa grande amica, tanto da ospitarla in casa sua. Il passo sarà azzardato perchè l’avvenente Bess  s’insinuerà ben presto tra le lenzuola di William, costringendo la coppia a un ménage à trois con la nuova arrivata.

Georgina privata anche dell’amicizia che la legava con Bess troverà conforto tra le braccia del giovane Lord Grey…

Film in costume magnificamente ricostruito, tra abiti impeccabili, acconciature estreme, castelli sfarzosi e giardini infiniti è una vera gioia per gli occhi.

Senza contare la bellezza di Keira Knightley che dimostra ancora una volta di essere una creatura da cinema. Un volto che quando appare nel buio della sala riesce ad illuminarlo con uno sguardo o un suo sorriso. Una splendida attrice che ho apprezzato ancor di più nella versione orginale, perchè sì, ha anche una voce incantevole.

Keira è la duchessa del nostro cinema: elegante, sinuosa, carismatica e affascinante come lo era Lady G. ai suoi tempi…Le auguro solo di avere una vita privata più felice…anche se non è venuta a Roma a presentare il film…

VOTO: 8

Annunci

~ di blogtano su 26 ottobre 2008.

2 Risposte to “La Duchessa”

  1. Son proprio contenta che ti sia piaciuto…
    Ma ora la domanda nasce spontanea: io, con chi vado a vederlo?
    kiss

  2. Dai il film esce appena a natale nelle sale (questa sì ch’era una vera anteprima!), quindi hai tutto il tempo di trovare qualcuno 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: